Favara Politica Primo piano

Favara. Assemblea esterna dei lavoratori della funzione pubblica per la stabilizzazione dei precari

Tutela AmbientebiowoodheaterSCUOLA GUARINO

Le federazioni sindacali CGIL, CISL, CSA, rappresentanti dei lavoratori della funzione pubblica, hanno indetto un’importante assemblea che si terrà in Piazza Cavour domani 23 novembre 2023 dalle 10:30 alle 12:20. L’obiettivo primario è discutere delle legittime rivendicazioni concernenti la stabilizzazione del rapporto di lavoro dei dipendenti comunali a tempo determinato, part- time. Nonostante la chiara volontà di risolvere la vertenza espressa dal sindaco e dall’amministrazione, gli atti propedeutici alla procedura di assunzione a tempo indeterminato non sono stati prodotti nei termini previsti, a causa dei ritardi nell’approvazione dei documenti contabili. La Dotazione Organica è ridotta a causa dei numerosi pensionamenti verificatisi in questi anni, fenomeno che proseguirà anche nell’anno corrente. L’attività precedentemente svolta dai dipendenti ora in pensione si riversa inevitabilmente sul già gravoso carico di lavoro sostenuto dai Lavoratori a tempo determinato. Con il termine ultimo per la stabilizzazione fissato al 31 dicembre 2023, le federazioni ritengono necessario avviare una civile mobilitazione del personale coinvolto. Questo al fine di sensibilizzare la cittadinanza e le autorità a tutti i livelli sulla gravità della situazione, cercando una soluzione definitiva alla problematica dei precari. È fondamentale sottolineare che il costo di questo personale è a carico della regione. Una norma contenuta nel TUEL impedisce qualsiasi tipo di assunzione in assenza dei bilanci approvati nei termini, nonostante la neutralità della spesa. Questa situazione pone a rischio l’intera comunità, che a partire dal primo gennaio 2024, in assenza di interventi immediati, rischia di non poter garantire alcun servizio. Le federazioni sindacali chiedono quindi un intervento urgente per evitare conseguenze negative sulla qualità dei servizi offerti e per tutelare i diritti dei lavoratori coinvolti.

COOPERATIVA SANTANNA