Cultura e Spett. Eventi Primo piano Provincia Provincia

Il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Agrigento visita l’Associazione Nazionale Carabinieri

Tutela AmbientebiowoodheaterSCUOLA GUARINO

Il Colonnello Nicola De Tullio, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Agrigento, accompagnato dal Comandante della locale Compagnia, Cap. Annamaria Putortì, ha fatto visita oggi alla sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri (A.N.C.) di Agrigento, ove è stato accolto dal presidente Andrea Amodio e da una rappresentanza di diversi soci.
Il Colonnello De Tullio ha espresso il suo apprezzamento per l’attività svolta dall’A.N.C. a favore della comunità agrigentina, in particolare per le iniziative di volontariato, solidarietà e cultura che l’Associazione promuove da anni, sottolineandone il valore, come espressione dell’identità e della storia dell’Arma dei Carabinieri, nonché come punto di riferimento per i Carabinieri in servizio, in congedo e i loro familiari.

L’Associazione Nazionale Carabinieri ha lo scopo di promuovere la solidarietà, la cultura e la memoria dell’Arma. L’A.N.C. si impegna per la comunità attraverso diverse iniziative di volontariato, come la raccolta di fondi per le vittime di calamità naturali, la donazione di sangue, la protezione civile, l’assistenza agli anziani e ai disabili, la tutela dell’ambiente e del patrimonio storico-artistico. È anche un punto di riferimento per i soci, offrendo loro servizi, convenzioni, agevolazioni e consulenze in vari ambiti. Rappresenta quindi un esempio di impegno civico, sociale e morale, che valorizza il ruolo dei Carabinieri nella società.

COOPERATIVA SANTANNA

In particolare, i soci dell’A.N.C. nel territorio di Agrigento, nell’ultimo periodo, si sono distinti in diverse attività di volontariato, tra le quali quelle svolte nel Parco archeologico Valle dei Templi e nella Villa Aurea, volte a garantire le migliori condizioni di sicurezza per l’afflusso dei visitatori, nonché una presenza attiva per la salvaguardia dell’integrità dei beni archeologici. Attività che suggellano, sempre di più, lo stretto e inscindibile legame tra Carabinieri in servizio e in congedo, nella più ampia ottica di vicinanza al cittadino.