Calcio Sport

Lucarelli vale i tre punti, la Pro Favara torna a vincere

Tutela AmbientebiowoodheaterSCUOLA GUARINO

Bisogna dare una risposta, anche e soprattutto per ritrovare morale dopo la batosta di domenica scorsa al “Bruccoleri”. E così è stato, anche soffrendo e a tratti rischiando: i ragazzi di mister Catalano ritrovano la via della vittoria e tre punti fondamentali per restare al secondo posto. Al “Fiorilli” una rete del solito Max Lucarelli al sessantasettesimo basta per strappare lo 0-1 contro un buonissimo Casteldaccia, più volte pericoloso ed in grado di tenere bene il campo contro una Pro Favara qualitativamente superiore.

I Gialloblù riescono così a riprendersi la seconda posizione in classifica, persa temporaneamente ieri sera dopo la vittoria del Mazara46 sull’Aspra nell’anticipo del sabato. La distanza dalla Nissa resta la stessa, sei punti, con i biancoscudati che nella partita delle 15 hanno avuto la meglio sulla Supergiovane Castelbuono per 0-1 grazie ad un super-gol di Gaston Semenzin dal limite dell’aria, che regala ai nisseni la decima vittoria consecutiva.

COOPERATIVA SANTANNA

La partita dei biancoscudati ha regalato anche qualche sorriso ai tifosi gialloblù: a circa metà del secondo tempo sugli spalti del SS. Trinità di Geraci Siculo dove andava in scena la sfida della Nissa inizia a diffondersi la notizia di un pareggio del Casteldaccia, rilanciata anche dai telecronisti dell’incontro. La notizia si rivela poco dopo essere infondata, lasciando l’amaro in bocca a quei sostenitori nisseni che già pregustavano un ulteriore allungo.

A due giornate dal termine di questo girone di andata, comunque, starà a Catalano far comprendere ai suoi ragazzi che c’è ancora margine per agguantare quel primo posto che al momento sembra quasi irraggiungibile. La sosta invernale servirà anche a questo: riprendere fiato e riordinare le idee, fare spazio a pensieri positivi nella testa dei giocatori e spronarli a combattere ancora per tutto un girone.