Cultura e Spett. Eventi Primo piano Provincia Provincia

Naro e Racalmuto, al via la progettazione per gli impianti di depurazione

Tutela AmbientebiowoodheaterSCUOLA GUARINO

Aica affida la progettazione esecutiva dell’impianto di depurazione di Naro mentre è in via di definizione la consegna della progettazione per l’impianto di Racalmuto. Si tratta di lavori finanziati con i fondi del PNRR – decreto del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, investimento in fognatura e depurazione – Missione 2 “Rivoluzione verde e transizione ecologica” componente “Tutela del territorio e della risorsa idrica” – le cui progettazioni sono già state aggiornate al nuovo Codice dei contratti ed è in fase di sottoscrizione l’Accordo di programma tra il Ministero, la Regione Sicilia e l’Ati di Agrigento che prevede anche il finanziamento per l’impianto di depurazione di Alessandria della Rocca, comune salvaguardato. Il passo successivo alla progettazione esecutiva, sarà l’affidamento dei lavori propedeutici a realizzare e mettere in esercizio il nuovo impianto di depurazione in contrada Trinità a Naro, per un importo pari a 2.943.285,00 euro, e l’adeguamento a norma dell’impianto esistente, che ad oggi è comunque in esercizio, per un costo di 1.569.104,00 euro.
 “Le progettazioni esecutive degli impianti di depurazione di Naro e Racalmuto – afferma Alfonso Provvidenza, presidente dell’Assemblea dei sindaci di Aica – rappresentano un ulteriore importante momento per la normalizzazione della gestione del Servizio idrico integrato della provincia di Agrigento. L’impiantistica del settore depurativo è essenziale per la legalità e il rispetto dell’ambiente. Auspico, pertanto, che si consolidi e sviluppi il percorso virtuoso avviato”.

COOPERATIVA SANTANNA