Agrigento CRONACA Primo piano

Orrore a Zingarello: L’associazione MareAmico denuncia avvelenamento di cani e gatti

Tutela AmbientebiowoodheaterSCUOLA GUARINO

Una azione senza precedenti ha sconvolto il quartiere di Zingarello, zona balneare di Agrigento. L’Associazione MareAmico ha espresso indignazione e profondo dolore dopo aver denunciato la scoperta di quattro cani e diversi gatti avvelenati, segnando un nuovo livello di crudeltà nell’interazione umana con gli animali. Le prove raccolte da MareAmico sono testimonianza di un atto deliberato e spregevole: esche crude e avvelenate, probabilmente costituite da polpette di carne, sono state posizionate con malizia per attirare gli animali innocenti.

Il risultato è stato devastante: quattro cani e diversi gatti hanno perso la vita in circostanze agghiaccianti, vittime di una brutalità incomprensibile e disgustosa. L’Associazione MareAmico ha agito con tempestività e determinazione, presentando denuncia contro ignoti ai Carabinieri, all’ASP e al Comune di Agrigento. La richiesta è chiara: fare luce su questo oscuro episodio e portare i responsabili di questa barbarie di fronte alla giustizia.

COOPERATIVA SANTANNA