Politica Primo piano Provincia Sicilia

Politica. Michele Sodano (M5S): “Il paradosso della Strada Statale 122 per la comunità di Canicattì: Interrogazione alla Ministra De Micheli”

 

 

“A seguito delle segnalazioni della comunità Canicattinese, del Consigliere Comunale del M5S Fabio Falcone e del giornalista Cesare Sciabarrà, ho ritenuto necessario presentare un’interrogazione a risposta scritta al Ministro alle Infrastrutture De Micheli, per chiedere di prestare profonda attenzione a una situazione che sta causando non pochi disagi al nostro territorio”. Interviene così il parlamentare nazionale del M5S Michele Sodano in merito alla situazione della strada statale 122 che collega Canicattì con i paesi limitrofi.
“Difatti- continua Michele Sodano-  non si è ancora posto rimedio a una nuova riconfigurazione della segnaletica stradale orizzontale che improvvisamente costringe i residenti possessori di abitazione nei pressi del bivio di Castrofilippo fino a Canicattì, in particolare gli ingressi di Calici, Pidocchio, Vito Soldano e contrada Gulfi, fino a via Giudice Saetta, a dover proseguire fino alla rotatoria del centro commerciale “Le Vigne” per ritornare nelle proprie dimore, percorrendo circa 16 km in più del dovuto.  Sono sicuro di un riscontro celere del Ministero, e in particolare del Viceministro Giancarlo Cancelleri, a cui ho già chiesto di interfacciarsi insieme a me con ANAS per una soluzione risolutiva che metta fine a questo grave e illogico disservizio che causa un’ingente perdita di tempo e di denaro alla comunità Canicattinese. L’interrogazione inviata alla Ministra De Micheli, cofirmata anche dai colleghi Rosalba Cimino e Filippo Perconti”