Calcio Sport

Quanto cuore Pro Favara! Mazara battuto 2-3 con super Retucci

Tutela AmbientebiowoodheaterSCUOLA GUARINO

Serviva una partita di cuore e sacrificio, e così è stato per 96, infiniti, minuti di calcio giocato al “Vaccara” di Mazara: e sacrificio è stato. Che quella contro i terzi della classe non sarebbe stata una passeggiata, era già chiaro da tempo a mister Catalano, ai suoi ragazzi, alla dirigenza e agli instancabili tifosi gialloblù che anche oggi hanno seguito la squadra accompagnandola alla sua nona vittoria di fila lontano dal Bruccoleri.

La partita inizia con qualche minuto di ritardo rispetto agli altri campi, ma l’azione non manca ed il primo tempo parte subito con la prima rete di Andrea D’Amico con la maglia favarese che finalizza un bel cross di Caternicchia. Padroni di casa che si fanno sotto e trovano il pari con Barbero, che al volo batte Scuffia e sigla il pari momentaneo. Partita ruvida e maschia da entrambe le parti, con ben quattro ammoniti solo nel primo tempo.

COOPERATIVA SANTANNA

La seconda frazione si apre e si chiude, però, nel segno di un super Retucci: al nono della ripresa l’attaccante riceve palla in posizione regolare e batte l’estremo difensore mazarese. Ma il capolavoro della sua partita arriva al quarto minuto di recupero: Pro Favara in dieci per l’espulsione di Marino, 2-2 siglato ancora da Barbero per il Mazara e palo colpito poco dopo sempre dai padroni di casa, sale ancora in cattedra Retucci e come gli eroi nelle leggende giganteggia in mezzo il campo guidando il contropiede finale che lo lascia a tu per tu con il portiere per il 2-3 definitivo. Tifosi, panchina e giocatori in estasi per tre punti che valgono oro, su un campo difficile e contro una squadra che ha dimostrato di meritare la posizione che occupa in classifica.

Sugli altri campi, Nissa a valanga sul Casteldaccia: 5-0 netto con le reti di Gueye (doppietta), Semenzin, Agudiak e Caccetta. Per i biancoscudati è l’undicesima vittoria di fila, che consente di mantenere il vantaggio di +6 sulla Pro Favara. Tre punti conquistati anche per l’Unitas Sciacca, che vince in trasferta sul campo del Misilmeri per 0-1 grazie alla rete di Seckan e si rilancia verso la zona Playoff.

TABELLINO

MAZARA 46: Keba, Lo Cascio, Jammeh, Giardina, Licata, Barbero, Pace, Velardi, Erbini Mario, Angileri, Galfano. In panchina: Russo Salvatore, Rosella, Lentini, Ferrau’, Accardi, Cristaldi, Erbini Simone, Ciolino, Valenti. All. Manuele Domenicali

PRO FAVARA: Scuffia, Caternicchia, Rizzo, Bossa, Marino, Bontempo, Vizzini, Lupo, Retucci, Ficarrotta, D’Amico. In panchina: Sansone, Di Bella, Bertella, Noto, La Piana, Limblici, Lucarelli, Cammilleri, Balistreri. All. Gaetano Catalano

Marcatori: D’Amico (F, 3 pt), Barbero (M, 5 pt, 41 st.), Retucci (F, 9 st, 50 st.)