Cultura e Spett. Eventi Primo piano Provincia Provincia

Agrigento accelera con le vaccinazioni e scendono in campo anche i militari.

centineopegasopegaso

Per accelerare la campagna vaccinale a favore della popolazione agrigentina, in linea con le direttive del governo nazionale, attraverso l’azienda sanitaria locale, il sindaco di Agrigento Francesco Micciche’ ha  chiesto il contributo del personale sanitario militare in supporto alla sanità locale.

”La Difesa ha risposto con immediatezza e nell’ambito dell’Operazione EOS, voluta dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini e diretta dal Comando Operativo di vertice Interforze, sabato 10 aprile lo stesso Comando di vertice, comandato dal Generale di Corpo d’Armata Luciano Portolano, rispondendo alla richiesta dell’azienda sanitaria siciliana, ha disposto l’impiego di un team sanitario composto da 4 medici e 4 infermieri militari. Il personale sanitario militare, composto da 2 medici e 2 infermieri dell’Esercito e 2 medici e 2 infermieri dell’Aeronautica Militare, si aggiungeranno ai sanitari civili siciliani, che operano presso il Centro vaccinale, allestito presso il Palacongressi di Agrigento già a partire dal pomeriggio di lunedì 12 aprile”. Lo scrive il sindaco di Agrigento Francesco Micciche’.

(Nella foto 1 il team medico della Difesa: saranno operativi da domani mattina e nei giorni a seguire si uniranno a loro anche i medici e gli infermieri dell’Aeronautica Militare; nelle altre foto medico militare durante intervista per l’anamsi della paziente.