CRONACA Favara Primo piano

Favara. Avvenuta la raccolta della spazzatura presso Villa Ambrosini. Ma il comitato di quartiere continuerà a vigilare ed estende l’invito ad aderire a tutti i cittadini

È rientrata l’emergenza rifiuti presso il quartiere di Villa Ambrosini a Favara. Dopo i comunicati stampa diramati dal comitato di quartiere e le ronde notturne alternandosi gli stessi abitanti, con tutti i rischi del caso, ieri mattina quei cumuli di vergognosa spazzatura che costeggiavano il muro esterno di Villa Ambrosini e le vie limitrofe, sono state raccolte.

Sebbene non abbiamo avuto notizie dell’assessore Bennica il quale ha preferito scegliere altri mezzi di comunicazione, il comitato di quartiere Villa Ambrosini ha continuato a tenerci informati sulla vicenda. Infatti, come ci dicono i portavoce del comitato “Ieri mattina già dalle 7.00 si è provveduto a rimuovere i cumuli di spazzatura nei pressi di Villa Ambrosini con il sostegno morale anche del nostro comitato attivo presente in quella zona.

Tuttavia poiché l’emergenza può ripresentarsi, in serata tutti gli abitanti della zona si sono riuniti per dare vita al COMITATO DI QUARTIERE per vigilare, tutelare il territorio, essere portavoce con il comune per le cose che funzionano o evidenziare le mancanze di vario genere affinchè il Comune se ne faccia carico. Il comitato ringrazia quanti si sono spesi con notevoli sacrifici per ripulire dall’inciviltà il quartiere. Cogliamo l’occasione per informare che chi volesse far parte integrante del nostro comitato- continua Angelo Airò Farulla, tra i portavoce del comitato-  può contattarci o chiedere informazioni presso la Chiesa San Pietro e Paolo. A giorni verranno distribuiti dei fogli informativi sulla nascita di tale comitato. Ricordiamo inoltre che Oltre la porta di casa tua, c’è casa tua”.

La mission che si pone il Comitato di quartiere Villa Ambrosini è quella di promuovere e mantenere il collegamento con gli altri comitati, per il perseguimento di interessi comuni; contribuire alla diffusione tra i cittadini di una sempre maggiore sensibilità e partecipazione alla vita sociale; promuovere iniziative atte a migliorare la qualità della vita dei cittadini; promuovere ed organizzare incontri e manifestazioni culturali, sportive, sociali con tutte le altre realtà associative: stimolare e verificare l’operato delle istituzioni della Pubblica Amministrazione”.

Anche in questo caso vi alleghiamo i video e le foto realizzate dal Comitato di quartiere Ambrosini.