Cultura e Spett. Eventi Primo piano

Personale ATA 2021: domanda dal 22 marzo. Ecco chi può presentare domanda

centineopegasopegaso

Durante l’incontro del 16 marzo 2021 sull’informativa degli organici 2021/2022 il Ministero dell’Istruzione ha informato i sindacati sull’avvio della procedura di rinnovo delle graduatorie della terza fascia Ata.

Domande a partire dal 22 marzo

Una delle novità più importante della giornata è quella dell’avvenuta firma del Decreto per il rinnovo delle graduatorie di terza fascia Ata.

L’aggiornamento di tale graduatorie partirà, con l’apertura del modulo telematico di presentazione dell’istanza, il 22 marzo e si chiuderà il 22 aprile 2021.

Ecco chi può presentare domanda:

  • chi era già iscritto in graduatoria e non deve aggiornare punteggio; e può, in questo contesto, anche cambiare provincia;
  • chi deve aggiornare la graduatoria di terza fascia; e può, in questo contesto, anche cambiare provincia;
  • i nuovi iscritti, che possono tuttavia fare domanda solo per una provincia.

L’uscita del bando ATA terza fascia 2021, dunque, si fa imminente. Ecco le ultime novità sulla procedura concorsuale

  • nei prossimi giorni ci saranno gli aggiornamenti delle graduatorie e si prevedono più di 2 milioni di domande per il nuovo concorso ATA III fascia;
  • quest’anno c’è la novità dell’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia ATA mediante il portale web Istanze Online MIUR. Pertanto la domanda va inoltrata in via telematica e bisogna registrarsi per avere l’identità digitale SPID. E’ dunque importante compilare bene la domanda e fare attenzione ad inserire tutti i dati corretti;
  • ai fini dell’inserimento e dell’aggiornamento in graduatoria, per il calcolo del punteggio del servizio ATA, è importante farsi riconoscere il servizio svolto nelle scuole paritarie, nei percorsi regionali di formazione professionale e nelle scuole comunali, così come dichiarare il servizio di leva svolto;
  • secondo il sindacato Anief, anche per quest’anno si deve poter presentare la domanda ATA terza fascia anche con la terza media come titolo di accesso, ovviamente per i profili e nelle condizioni in cui è possibile far valere questo titolo. Questo in considerazione che sono stati assunti più di 20 mila LSU con la sola licenza media.  Se per il bando Ata 2021 non sarà valutato questo titolo, il sindacato Anief intende fare ricorso per richiedere parità di trattamento rispetto ad altre stabilizzazioni che sono state effettuate.