Favara Politica Primo piano Provincia

Favara. Il consigliere comunale Carmelo Sanfratello: “Ho richiesto l’annullamento della delibera sulla denominazione delle nuove vie cittadine”

 

 

“Denominazione delle aree cittadine”. E’ questo l’argomento politico della settimana che anima il dibattito a Favara. Con la variazione dei confini territoriali, a seguito della rettifica dei confini con Agrigento e il reinserimento dell’importante quartiere di Favara Ovest all’interno della geografia favarese, la Giunta comunale ha deliberato sulla nuova toponomastica. La commissione consiliare Toponomastica, con la presenza della sindaca Anna alba e del Responsabile dell’ufficio Toponomastica, propone e ed integra alcuni toponimi ed approva all’unanimità quelli già proposti.  Tuttavia, tra gli errori riscontrati- tra cui John Lennon che visse dal 1840 al 1980 a Masaccio che fu pittore e non scrittore- al malcontento proprio dei nuovi titolari delle vie, c’è stata una certa ribellione da parte delle associazioni. Insomma i nomi scelti non sono piaciuti e molte le lamentele dei cittadini che chiedono di “onorare” anche i figli di Favara che si sono distinti nel panorama culturale, politico e non solo. A farsi portavoce di tale malessere, il consigliere comunale Carmelo Sanfratello il quale, nella giornata di ieri, mercoledì 12 febbraio, ha protocollato la richiesta ufficiale di “annullamento delibera di giunta nr. 16 del 6/02/2020 Denominazione aree di circolazione”. Sanfratello infatti chiede alla sindaca Alba “di revocare la delibera di giunta, aprire un tavolo di confronto con i cittadini e le associazioni ed intestare le nuove vie ai partigiani e ai patrioti favaresi che hanno contribuito a rendere libera la nostra Nazione”.