Politica Politica Primo piano Provincia

Stabilizzazione dei precari negli enti in dissesto, la Cisl FP: “La battaglia non è ancora vinta”

Tutela AmbientebiowoodheaterSCUOLA GUARINO
“Con l’approvazione della finanziaria regionale è stata garantita la proroga fino al 31 dicembre 2025 dei precari dei Comuni in dissesto o in procedura di riequilibrio, categoria in cui rientrano i centri di Favara, Casteltermini e Porto Empedocle. E’ un risultato cui si è arrivati anche grazie al contributo deciso, a livello locale quanto regionale, della Cisl Fp”. A dichiararlo in una nota è il segretario generale della Cisl Fp Salvatore Parello. 
“Quella che è stata votata è una norma di salvaguardia che proteggerà per il momento dei lavoratori che attendono da anni ormai un futuro, ma che non rappresenta la fine di una battaglia che in tutti questi mesi ci ha visto impegnati in assemblee e incontri – aggiunge Parello- . Nostro impegno sarà agire adesso presso i Comuni e le amministrazioni perché provvedano al più presto ad allinearsi con i bilanci mancanti per procedere alle stabilizzazioni del personale a tempo determinato. Inoltre chiederemo con forza ai parlamentari agrigentini di provvedere all’inserimento e all’approvazione di un emendamento nel cosiddetto ‘Milleproroghe’ che consenta di procedere da subito alle stabilizzazioni, in considerazione del fatto che si tratta di una spesa eterodiretta”.