Politica Primo piano

Ribera, il Commissario straordinario unico per la fognatura e la depurazione consegna ad Aica la rete fognaria del quartiere Sant’Antonino

Tutela AmbientebiowoodheaterSCUOLA GUARINO

Questa mattina, alla centrale di sollevamento di piazza Santa Rosalia a Ribera, si è svolta la prima consegna ad Aica dei lavori eseguiti dal Commissario straordinario unico per la fognatura e la depurazione. Si tratta di un importante intervento di rifacimento della rete fognaria, eseguito dalla Struttura commissariale, che interessa il quartiere Sant’Antonino a ovest del centro abitato di Ribera, utile a garantire il collettamento dei reflui prodotti nell’agglomerato oggetto di intervento all’impianto di depurazione. Aica, dunque, oggi, ha acquisito le opere già in esercizio e integrate nel sistema fognario comunale.
Questa è la prima opera che il Commissario straordinario unico per la fognatura e la depurazione consegna alla nostra Azienda e non possiamo che esserne lieti – afferma Alfonso Provvidenza, presidente dell’Assemblea dei sindaci di Aica –  Sono diversi gli interventi di rifacimento di tratti di rete fognaria che la Struttura commissariale sta eseguendo nell’Agrigentino, tra i quali anche il completamento della rete fognante della zona sud-est di Agrigento e l’impianto di depurazione del Villaggio Mosè così come il completamento delle reti fognanti a Porto Empedocle e Sciacca dove si sta lavorando anche per la realizzazione del secondo modulo dell’impianto di depurazione”.

“Il rifacimento della rete fognaria del quartiere di Sant’Antonino – spiega Settimio Cantone, presidente del Consiglio di amministrazione di Aica – che Aica ha acquisito questa mattina, segna un importante passo avanti non solo per l’erogazione di un servizio reso ai residenti del quartiere, ma anche nel rispetto dell’ambiente. Questa è la prima consegna delle opere eseguite dal Commissario straordinario unico per la fognatura e la depurazione alla quale faranno seguito gli altri interventi”.  

COOPERATIVA SANTANNA

A essere pienamente soddisfatto della consegna delle opere, già in esercizio, ad Aica è il sindaco di Ribera, Matteo Ruvolo: “Finalmente l’antico quartiere di Sant’Antonino è fornito di rete fognaria – commenta – così da assicurare la sicurezza igienico sanitaria. Era necessario intervenire perché le reti, realizzate oltre sessant’anni addietro, erano ormai vecchie e non in grado di garantire la funzionalità. Con l’intervento del Commissario straordinario unico per la fognatura e la depurazione abbiamo ridato dignità ai residenti rendendo un servizio essenziale e indispensabile a quella parte della nostra comunità che insiste nel quartiere di Sant’Antonino. Ringrazio gli abitanti per la pazienza mostrata a seguito del disagio creatosi in questo periodo di lavori che hanno causato polvere e problemi alla circolazione veicolare. Adesso siamo giunti alla fine e un’opera importante è stata realizzata. Ne sono contento e ringrazio la Struttura commissariale per il finanziamento che ne ha consentito il rifacimento”.